Giovane danza d’autore

MATRICOLA 0541


Matricola 0541
è un progetto che prende spunto dall’osservazione di atteggiamenti motori che gli studenti manifestano in sede d’esame. Questo suggerimento ha avviato un processo di ricerca delle informazioni, effettuato su un campione di 50 studenti universitari, riguardante i movimenti e gli stati emotivi del momento dello studio e della prova d’esame. I contenuti e la danza sono espressione di una convergenza di fattori comuni, cognitivi e motori. L’autore si propone di rappresentare una condizione stressante universale, indagandone condizioni mentali e fisiche e ammiccando all’umorismo che li accompagna.


SINOSSI

Matricola 0541 è un esercizio in evoluzione, che nasce dalla volontà di ricercare il vocabolario motorio umano, durante lo studio e nel tempo che separa uno studente da un esame. La frenesia, l’agitazione, il dondolio, il prurito, la sudorazione sono strategie comiche adottate per la sopravvivenza.


CREDITI

Coreografia e danza: Luigi Aruta
Assistente alla creazione: Giada Ruoppo
Produzione: Borderline Danza
Sostegno alla creazione: CosiArte

PAOLO E FRANCESCA


Ispirato dal Canto V della Divina Commedia
, il progetto si propone di indagare, attraverso l’esperienza della performance, la dimensione interiore dei protagonisti danteschi e il loro rapporto con la contemporaneità. In particolare è desiderio dell’autore svestire i personaggi delle caratteristiche dantesche, per consegnare un uomo e una donna velati di una caratteristica originaria: Paolo e Francesca sono gli archetipi di una personalità mossa da una spinta dinamica interiore, sono tutti coloro <<che la ragion sommettono al talento.>> (Inferno, Canto V, vv 39, Divina Commedia, D. Alighieri). Assoluti e privati di caratteristiche determinanti, i soggetti rappresentano l’animo umano, il cui intuito scavalca i vincoli per affermare la sua ragione.


SINOSSI

Un uomo, una donna, una coppia. Due amanti, due adulteri, due umani condannati in eterno, battuti da una bufera infernale. In una dimensione in funzione di due, Paolo e Francesca raccontano del loro intimo incontro, di un’attrazione esitante, del desiderio di cercarsi, del peso di sfuggirsi, della scelta di amare.


CREDITI

Coreografia: Luigi Aruta
Assistente alla creazione: Giada Ruoppo
Danzatori
: Luigi Aruta, Giada Ruoppo
Produzione: Borderline Danza